L’acqua come la più importante risorsa naturale.

scarsità dell'acqua

La risorsa dell’acqua assume un ruolo centrale per affrontare tematiche connesse non solo a problematiche strettamente di tipo ambientale, ma anche sotto il concetto sociale ed economico.

E’ quindi un tema complesso.

Può essere affrontato secondo diverse dimensioni e prospettive:

  • come risorsa naturale
  • come bene comune
  • come fonte di conflitti o risorsa da condividere
  • acqua e società (povertà, salute, città, donne e bambini,…)
  • acqua e agricoltura
  •  sprechi e perdite di acqua
  •  acqua e cambiamenti climatici.

Cos’è l’acqua

Senza dubbio è tra i principali costituenti degli ecosistemi ed è la risorsa più importante del Pianeta.

Indispensabile all’uomo e a tutti gli organismi viventi.

Le prime forme di vita sono apparse miliardi di anni fa nelle acque oceaniche e per molto tempo è rimasta l’unico ambiente in cui poteva manifestarsi la vita.

La Terra è ricoperta per il 70% da acqua, ma solo il 2.5% del totale è dolce in ghiacciai e nevi perenni, mentre il 97.5% è acqua salata.

Nonostante la notevole presenza di acqua sulla Terra, solo una quota inferiore allo 0.1% è disponibile per l’uso umano.

Molte popolazioni, pur avendo a disposizione acqua a sufficienza, non possono utilizzarla perché risulta inquinata,

con il risultato che solo una persona su sei ha accesso ad acqua pulita.

acqua
scarsità dell’acqua

Chi gioca un ruolo fondamentale ?

Da evidenziare il ruolo determinante del mare rispetto al clima infatti è il più importante termostato del Pianeta, fondamentale per l’equilibrio ecologico del pianeta e per la vita dell’uomo.

Il mare attenua gli sbalzi di temperatura diurni/notturni e stagionali, mantenendo così le temperature dell’aria entro valori tollerabili per gli organismi viventi.

Le risorse acquatiche, per quanto rinnovabili, non sono illimitate e hanno bisogno di un’attenta gestione per consentire il contributo al benessere nutrizionale, economico e sociale della crescente popolazione .

L’inquinamento dell’acqua

Oggi le sostanze inquinanti contaminano in misura crescente sia le acque continentali sia quelle marine,

producendo effetti dannosi alla flora e alla fauna, con gravi pericoli anche per l’uomo,

tali effetti non restano localizzati nelle zone di scarico, ma si fanno sentire spesso anche a notevoli distanze.

Gli scarichi domestici e industriali, le colture agricole, le cave e le discariche sono le principali fonti d’inquinamento.

Gli agglomerati urbani utilizzano ingenti quantità di acque che, una volta usate, vengono scaricate, previo trattamento di depurazione, nei fiumi, nei torrenti, nei laghi e nelle acque marino-costiere.

Anche l’industria impiega notevoli quantità d’acqua e può essere causa di inquinamento delle acque fluviali,

costiere e di falda, specialmente in relazione allo scarico di sostanze chimiche e di sostanze pericolose non degradabili biologicamente.

La crescita demografica globale, la necessità di aumentare la produzione alimentare, lo sviluppo socioeconomico e la diffusione di stili di vita che implicano elevati consumi idrici.

Negli ultimi decenni le variazioni climatiche hanno modificato l’andamento delle precipitazioni innescando fenomeni di vera e propria desertificazione.

La scarsità d’acqua affligge un terzo della popolazione mondiale.

Negli ultimi decenni l’acqua è stata oggetto di molte conferenze e dichiarazioni internazionali.

L’equilibrio del rapporto tra uomo e la risorsa acqua è influenzato quindi da fattori molteplici e di diversa natura

A tutela delle qualità naturali presenti lungo le nostre coste, in Italia sono state istituite ad oggi 28 Aree Marine Protette, Riserve Marine e un Santuario per i mammiferi marini, diffusi lungo tutte le coste italiane.

e-commerce prodotti ecologici
e-commerce prodotti ecologici

nel caso volessi continuare a leggere di argomento ambiente visita il nostro blog.

Oppure prova a cambiare le tue abitudini,

prova a cambiare i prodotti che utilizzi quotidianamente..se ti va visita il nostro shop.

Ti è piaciuto l’articolo?

Supportaci con una donazione!

ECOLAND.IT

ISPIRA IL CAMBIAMENTO

facebook ecoland
facebook ecoland
instagram ecoland
instagram ecoland