Cosa fare per non inquinare il mare, 8 modi.

cosa fare per non inquinare il mare

Credo che il primo consiglio da fornire oggi non sia basato solo sulla prevenzione su cosa fare per non inquinare il mare,

ma soprattutto sulla soluzione del problema dell ‘”oceano inquinato”.

Come sai, tonnellate di immondizia riempiono i nostri oceani e anche in minima parte possiamo

e dobbiamo adottare determinate misure per limitare l’inquinamento degli oceani.

Quello che devi fare è molto semplice

armati di una rete e posizionala su un materassino o una barca.

Quando trascorri una bella giornata in spiaggia, cosa fare per non inquinare il mare?

se vedi passare detriti, raccoglili e assicurati di gettarli negli appositi contenitori indifferenziati.

Questo è un piccolo gesto che può essere di grande aiuto ai nostri oceani e alle nostre spiagge.

Gestisci l’abitudine sigarette

Un altro grosso problema in estate sono i mozziconi di sigaretta.

Spesso ignoriamo la gravità, le mettiamo nella sabbia e poi le lasciamo lì.

Ignoriamo il fatto che dopo la prima tempesta, il mozzicone andrà direttamente in mare.

È davvero semplice evitare di inquinare la spiaggia e il mare con mozziconi di sigaretta.

Puoi scegliere due modi: la prima (più sana) è smettere di fumare e la seconda è prendere un posacenere e scaricarlo dentro il primo utile bidone della spazzatura.

e-commerce prodotti ecologici
e-commerce prodotti ecologici

Non lasciare immondizia in spiaggia

Quando si va in spiaggia è consuetudine portare una bottiglia d’acqua, una birra fresca, bicchieri, tovaglioli e tutto ciò che serve per mangiare in spiaggia.

Tuttavia, tutto ciò porta alla spazzatura.

A molte persone piace lasciare il residuo a terra accanto a un ombrellone o un asciugamano, ignorando il fatto che una folata di vento può portare tutto in mare e tenerlo lì per sempre.

Quello che devi fare è preparare un sacco, mettere tutta la spazzatura che di solito si genera sulla spiaggia sulla spiaggia,

e poi gettarla in vari bidoni della spazzatura per il riciclaggio dei rifiuti.

Molte volte capita di gustare direttamente in mare un buon caffè, cocktail, vino o qualsiasi altra bevanda fresca.

Che si tratti di una barca o di un semplice gommone, sappiamo tutti che gustare le bevande fresche in acqua è assolutamente cool, ma fai attenzione a non buttare plastica in mare.

Per te, questa potrebbe essere una semplice goccia ma molte altre piccole goccioline causano inquinamento nell’oceano.

L’inquinamento può anche influenzare l’alimentazione dei pesci e, in ultima analisi, danneggiare coloro che li mangeranno in seguito.

I coralli e le alghe alla fine moriranno a causa del continuo inquinamento, quindi per favore rispetta il nostro gigante blu mentre sei in acqua.

Usa saponi solidi non inquinanti quando fai la doccia

Utilizza sempre saponi e shampi naturali solidi e non inquinanti, infatti i bagnoschiuma e prodotti per la detersione generici

contengono spesso microplastiche e prodotti chimici dannosi per il tuo corpo e per l’ambiente.

Leggi anche : Sapone fatto in casa, la ricetta antica di secoli.

Raccogli la spazzatura lasciata da altri

Purtroppo non tutti hanno una civiltà e un’educazione che rispetti l’oceano e le sue spiagge.

Troppe persone lasciano immondizia, residui tossici e tutto ciò che non serve più in mare o in spiaggia.

Se trovi resti di feste, rifiuti domestici o altri oggetti mentre trascorri la giornata in spiaggia, raccoglili,

mettili in una borsa e poi mettili in un bidone della spazzatura.

Aumenta la consapevolezza tra i tuoi amici e familiari

Se i tuoi amici e parenti non rispettano l’oceano, le spiagge e lo scenario naturale circostante, dovresti aumentare la loro consapevolezza.

Lascia che comprendano l’importanza di rispettare l’oceano e aiutali a capire che se tutti noi possiamo rispettare i nostri figli,

il mondo diventerà un posto migliore.

cosa fare per non inquinare il mare

Evita di usare plastica usa e getta

Rispettare l’oceano e le sue spiagge significa molto più che pulire e riciclare.

Per rispettare questo grande gigante blu, dobbiamo anche evitare di generare spazzatura.

Non smetteremo mai di dire abbastanza sulla plastica usa e getta.

Procurati un bollitore, piatti da pranzo lavabili, utensili lavabili e tutti gli altri strumenti utili

che possono evitare troppa spazzatura in una semplice giornata in spiaggia.

Utilizza borracce termiche anzichè bottiglie in plastica!

Animali in spiaggia

Questo è per gli amanti degli animali.

Portare il tuo cane in spiaggia non significa dimenticare tutti i codici di condotta che di solito devi seguire quando porti il ​​tuo cane in un luogo aperto al pubblico.

Cosa fare per non inquinare il mare?

Prima di tutto, fai attenzione a portare con te la cintura e la museruola, quindi ricorda la borsa per raccogliere le feci.

Non lasciarli fare in acqua, nessuno di voi vuole fare il bagno nelle feci di animali domestici.

Inoltre, fai attenzione a non rovesciare i bidoni e gli armadietti nei sacchi della spazzatura e fare confusione sulla spiaggia.

Attività a contatto con il mare

Per capire l’importanza del rispetto del mare e delle sue spiagge, prova tante attività che coinvolgono il mare.

Escursioni, snorkeling e tutte le cose che potrebbero farti notare lo stato dell’oceano per capire quanto sia importante innamorarsi dell’oceano.

L’oceano è un dono della terra e il rispetto per l’oceano è la nostra responsabilità nei confronti dell’oceano.

Ora che hai imparato 8 semplici consigli su come evitare di inquinare l’oceano e le sue spiagge, non avrai più una scusa per non fare del tuo meglio.

Non dimenticare di trasmettere queste informazioni a tutti!

e-commerce prodotti ecologici
e-commerce prodotti ecologici
instagram ecoland
instagram ecoland
facebook ecoland
facebook ecoland

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *